La scacchiera e i chicchi di riso

La scacchiera e i chicchi di riso

Oggi voglio raccontarvi una storia: Una leggenda narra che nel 600 d.C., un Imperatore Indiano, che amava molto gli scacchi, decise di dare una ricompensa al contadino che aveva inventato il gioco e gli disse: “Scegli quello che vuoi”. La risposta del contadino, non tardò, e lasciò di stucco l’imperatore. “Sono un uomo semplice e di pochi desideri. Vorrei ricevere un chicco di riso per il primo quadrato della scacchiera,

Read More

Stai aspettando anche tu il Principe Azzurro?

Stai aspettando anche tu il Principe Azzurro?

Stai aspettando anche tu il principe azzurro? Dopo aver scritto l’articolo sugli italiani che tengono i soldi in conto, ho avuto modo di leggere il rapporto Consob (se non sai cosa è e cosa fa clicca qui) sulle scelte degli investitori. Ne ho lette proprio delle belle, sia conferme che novità. In tanti cercano il Principe Azzurro nell’investimento…. o per parità di genere la Principessa Rosa! Tre sono i tratti

Read More

Aspetto ad investire? Lascio i soldi “liquidi”… o no?

Aspetto ad investire? Lascio i soldi “liquidi”… o no?

Questa mattina voglio fare con voi una riflessione: Leggo su una rivista che in Italia si stimano oltre 1500 miliardi di denaro in liquidità senza che si cerchi di ricavarne un po’ di rendimento. Ciò è dovuto solo ad un problema di educazione, consapevolezza finanziaria. L’Italia è al 63° posto nel mondo dietro lo Zimbabwe e al Togo, in ambito di educazione finanziaria. Complimenti! Certo, mi direte, non vogliamo perdere!

Read More

Consapevolezza finanziaria per salvare il mondo

Consapevolezza finanziaria per salvare il mondo

La scorsa settimana sono stato relatore ad un incontro nella città di Milano nel Centro Culturale Spazio Tadini in una serata organizzata dal Rotary Precotto San Michele sul risparmio sostenibile. Il titolo è provocatorio ma vero: possiamo salvare il mondo con l’uso consapevole dei nostri investimenti. Oggi voglio parlare proprio di questo. Il tempo che utilizzerai per leggere questo articolo è solo di 6 minuti. Consiglio: se ti dici non

Read More

Tassi negativi: a volte per investire in buone obbligazioni invece di trarre interesse, si deve pagare.

Tassi negativi: a volte per investire in buone obbligazioni invece di trarre interesse, si deve pagare.

Proprio così. Questo è l’effetto dei tassi negativi. Come è noto, il tasso di interesse è un guadagno dato dall’avere prestato del denaro. Attualmente in Italia per le scadenze fino a due-tre anni il tasso di interesse è negativo. Se vogliamo fare un esempio con il BTp scadenza 11 ottobre 2020, rimborserà alla scadenza lo 0.255% in meno. In Germania quasi tutti i titoli di stato, anche quelli a lunga

Read More

Come mai ora non vuoi pagare meno tasse e dopo  vivere meglio?

Come mai ora non vuoi pagare meno tasse e dopo vivere meglio?

Si hai letto proprio bene, forse tu che leggi o qualcuno che conosci non siete proprio interessati a pagare meno tasse ora ed avere una vita più tranquilla poi. Sono questi i due vantaggi che puoi avere subito e dopo con la previdenza complementare. Nella tua mente hai due cicale che ti dicono: È presto, ci penserò più avanti La pensione pubblica sarà sufficiente Analizziamo È presto, ci penserò più

Read More

Tassi negativi sui conti correnti: sono solo ipotesi?

Tassi negativi sui conti correnti: sono solo ipotesi?

Sembrerebbe proprio di no. Infatti, dopo l’European Banking Federation l’ABI delle banche europee, anche in Italia si sta ipotizzando che i tassi negativi non rimangano fermi ai bilanci bancari, ma che vengano trasferiti ai clienti. Succede già in Germania con la Volksbank, seconda banca cooperativa tedesca la quale applica un tasso del – 0,5% su depositi superiori ai 100 mila euro ed in Danimarca dove la Jyske Bank applica il

Read More

Lascio il TFR in azienda: MA CHE FINE FA?

Lascio il TFR in azienda: MA CHE FINE FA?

Molti lavoratori e anche qualcuno tra voi che legge, hanno scelto di non pensare a dove mettere il proprio TFR, se lasciarlo in azienda o metterlo nel fondo pensione. Per questa “non scelta” solitamente ci sono due giustificazioni: La prima, si dice “faccio come si è sempre fatto, lo lascio dov’è”. La seconda “Non ho voglia di informarmi tanto non ci capisco nulla di queste cose”. E lo lascio in

Read More

Tu investi in modo sostenibile e responsabile? Una ricerca su cosa (non) si fa.

Tu investi in modo sostenibile e responsabile? Una ricerca su cosa (non) si fa.

Tema infuocato di questo ultimo periodo è il clima, abbiamo assistito anche proprio in questo fine settimana alla mobilitazione dei giovani spronati da #Greta, la sedicenne attivista svedese per lo sviluppo sostenibile. Ma tu che stai leggendo cosa fai con i tuoi risparmi per sostenere tutto questo? Bella domanda! Vediamo gli italiani nel loro insieme che cosa fanno. Ci aiuta in questo una ricerca di Schröders, società di gestione inglese:

Read More

Cos’è il Tasso di Sostituzione della pensione?

Cos’è il Tasso di Sostituzione della pensione?

Parliamo ancora di pensioni e vediamo cosa si intende per “Tasso di sostituzione” Spesso c’è un po’ di confusione tra Tasso di sostituzione e Coefficiente contributivo. Il tasso di sostituzione è una percentuale che viene calcolata dalla Ragioneria Generale dello Stato e rappresenta il rapporto tra lo stipendio percepito e l’importo della pensione. La Ragioneria Generale dello Stato (fa solo conti senza opinioni) nel 2018 ha confrontato tale percentuale tra

Read More

Come impatta sulle nostre pensioni l’Italia che non cresce?

Come impatta sulle nostre pensioni l’Italia che non cresce?

Il tema previdenza in Italia è visto principalmente come una cosa lontana, che comporta alla maggior parte delle persone, notevoli sacrifici da fare oggi per avere un qualcosa domani. I giovani spesso mi dicono: “scusa, ma ci penserò a tempo debito, ora ho altre priorità” I meno giovani, invece: “tanto dovrò lavorare sempre, ci penserò, preferisco andare a farmi un viaggio e per la pensione ci penserò l’anno prossimo”. Tu

Read More

Cosa ha detto ieri Draghi ? Che cosa ci interessa?

Cosa ha detto ieri Draghi ? Che cosa ci interessa?

Il governatore della BCE Mario Draghi ieri ha comunicato questo: Le banche devono pagare alla Bce sui depositi (quello che i clienti depositano sui conti che a loro volta viene depositato dalle banche in BCE) è lo 0,50% – aumentato dello 0.10. La BCE acquista titoli di stato per 20 miliardi al mese (quantitative easing) e questo fino a quando l’inflazione non si riprenderà; non ha comunicato una scadenza in

Read More

Come valuto il rischio? Posso proteggermi?

Come valuto il rischio? Posso proteggermi?

Spesso mi viene chiesto:  “Come faccio a sapere se rischio e quanto rischio quando investo ? Posso proteggermi? Nel mondo esistono i “CDS”: Credit Default Swaps, indicatori che misurano la solidità di imprese e banche di vari Paesi. (colonna centrale della foto)” Capiamo meglio: L’investitore “A” ha dato del denaro ad un ente “B” che aveva bisogno di denaro.  “A” vuole proteggersi, vuole essere certo che il proprio denaro gli

Read More

Il cointestato del conto è propritario del conto?

Il cointestato del conto è propritario del conto?

È passata in modo silente l’ordinanza 21963 della Cassazione che può rivoluzionare i rapporti di conto. Bisogna fare attenzione alla cointestazione del conto corrente. Questa ordinanza infatti ha stabilito che il cointestatario può operare sul conto corrente, ma non è proprietario ossia non può appropriarsi dei soldi. È da sempre un classico che il genitore anziano cointesti il proprio conto con un figlio:  i problemi sorgono poi al momento della

Read More

Ma sono bruciati i nostri risparmi ad agosto?

Ma sono bruciati i nostri risparmi ad agosto?

Al rientro dalle vacanze, rileggendo il mio ultimo post ferragostano che voi tutti ricorderete, noto con piacere che i “miliardi bruciati” dalle borse in quel periodo, come avevo previsto sono stati largamente recuperati. L’indice MSCI World, indice di tutte le borse del mondo, nel mese di agosto è sceso dell’1,45%. È tanto? C’è da preoccuparsi? Direi proprio di no! Dall’inizio dell’anno è positivo del 16,38%. I giornali parlano di “bruciare”

Read More