Risparmio sostenibile: il Rating ESG

Nel precedente articolo abbiamo imparato cosa sono i criteri ESG, oggi andremo invece a capire come vengono applicati nel concreto.

Parliamo di Rating ESG.

ll Rating ESG è il risultato di una valutazione sintetica effettuata sul sistema aziendale, prendendo in considerazione le attività e le misure che tali aziende adottano nel loro impegno e nel loro agire in ambito ambientale, sociale e di governance.

….. se preferisci guarda il video:

Se invece preferisci ascoltare…

su Spotify :

Su Google Podcast:

https://www.google.com/podcasts?feed=aHR0cHM6Ly9hbmNob3IuZm0vcy81NGEyZDk0OC9wb2RjYXN0L3Jzcw==

Le valutazioni vengono svolte da agenzie specializzate, indipendenti che raccolgono e analizzano i dati forniti da fonti diverse ad esempio: autorità esterne, informazioni pubbliche, sindacati, ONG, interviste ai dipendenti o alle persone che vivono nella zona adiacente all’azienda stessa, nonché ai clienti e ai fornitori, fanno sopralluoghi ecc…

Esistono anche dei principi, dei decreti e delle indicazioni precise, nel caso dell’Italia decise dalla Comunità Europea, a cui ogni azienda che si “dichiara” sostenibile nei fatti e non solo a parole, è tenuta, ma non obbligata, a seguire.

Ma per quale motivo le aziende oggi fanno questo?

Principalmente perché, avendo un impatto positivo sull’ambiente e sulla società, ottengono un’opinione più che positiva da parte del pubblico.

Le persone non vogliono più o meglio non dovrebbero più dare un solo euro alle aziende che non rispettano l’ambiente.

Urla scandalo, solo per fare un esempio, il rifugio Quintino Sella a 2640 metri, chiuso per mancanza di acqua!

In molti, specialmente i giovani i millenials (quelli nati tra 81 e il 96) si stanno sensibilizzando e guardano molto ai criteri ESG e scelgono in base a questi criteri.

Le aziende nella loro comunicazione non parlano di prezzo o di prodotto, ma della sostenibilità legata al loto brand….

Un esempio reale di questi giorni è la pubblicità di Nescafe.

Per oggi è tutto, continueremo comunque il nostro percorso nel mondo ESG.

Invito tutti a coinvolgere amici e conoscenti, consigliandoli di visitare il blog informazioneformazione.it ed iscriversi alla newsletter per essere sempre più Informati e Formati.

Se avete qualche domanda su questo argomento, o su altre tematiche, non esitate a scrivermi.

Vi aspetto.

Share this Post